Immagine header

SETTING IN CAMMINO

La ONLUS "Setting in Cammino" è una organizzazione senza fini di lucro che promuove esperienze di aiuto e formazione al di fuori dei "contesti tradizionali", lungo itinerari storici e culturali come la via Francigena ad alto contenuto simbolico. Si tratta concretamente di una relazione di aiuto che si svolge attraverso la metodologia del Setting di Cammino. Lo staff è formato da un gruppo multidisciplinare di professionisti. La ONLUS è convenzionata con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Roma Tre.
 

News

Fotografia -
 
Il Cammino di formazione per operatori si svolgerà dal 3 al 6 settembre 2020. Il Cammino è stato posticipato a causa dell'emergenza sanitaria in corso. Sarà possibile iscriversi entro il 15 luglio 2020 inviando una mail a info@settingincammino.org 
Prima di effettuare il bonifico vi invitiamo a verificare, scrivendoci, l'effettiva disponibilità dei posti. Numero massimo di partecipanti: 10 (le adesioni saranno registrate seguendo l’ordine di prenotazione. La Onlus si impegna a fissare una seconda data nel caso giungessero ulteriori richieste).
 
 

 
Scarica il video dei saluti istituzionali in occasione della Giornata di Studi. Intervengono: Luca Ansini (Presidente Setting in Cammino onlus), Massimiliano Fiorucci (Direttore Dipartimento Scienze della Formazione Roma Tre), Alida Montaldi (Presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma), Emilia De Bellis (Procuratrice della Fepubblica f.f. presso il Tribunale per i Minorenni di Roma), Carmen Genovese (Direttore USSM di Roma), Stefano Anastasia (Garante per i detenuti del Lazio), Marta Bonafoni (Consigliere Regione Lazio).

Fotografia -
Per consultare la Rassegna stampa relativa al progetto "Il Cammino a piedi. Un setting educativo per giovani in messa alla prova dal Tribunale per i Minorenni di Roma. Un progetto pilota immerso nel territorio" clicca QUI

Fotografia -
Il documento contiene la descrizione sintetica delle azioni realizzate nell'ambito de progetto "Il Cammino a piedi. Un setting educativo per giovani in messa alla prova dal Tribunale per i Minorenni di Roma. Un progetto pilota immerso nel territorio" e i primi risultati emersi dalla valutazione pedagogica effettuata dal Dipartimento di Scienze della Formazione (Università di Roma Tre).
 

Prospettive

“Chi viaggi è sempre un randagio, uno straniero, un ospite… E Così comprende che non si può mai veramente possedere una casa, uno spazio ritagliato nell’universo, ma solo sostarvi, per una notte o per tuta la vita, con rispetto e gratitudine. Non per nulla il viaggio è anzitutto un ritorno e insegna ad abitare più liberamente la propria casa”.
C. Magris